Gli SMS vengono aperti il 98% delle volte. Di conseguenza, sempre più recruiter integrano questo mezzo di comunicazione all’interno della loro strategia di recruiting. Kioskemploi vi presenta 5 vantaggi che l’integrazione degli SMS apporta alle vostre campagne di recruiting e i loro limiti.

Perchè utilizzare gli SMS nelle vostre campagne di recruiting?

Al giorno d’oggi, il 91 % degli Italiani possiede un telefono cellulare. Il cellulare fa ormai parte della vita quotidiana e professionale della maggior parte della popolazione. Perciò, avete tutto l’interesse ad utilizzarli per comunicare con i potenziali candidati. Ecco perché:

1. Gli SMS permettono una comunicazione rapida e efficace

Essendo il telefono praticamente sempre a portata di mano, gli SMS permettono un’instantaneità nelle comunicazioni. Infatti, gli studi dimostrano che quasi il 90% degli SMS sono letti nei 3 minuti seguenti alla loro recezione. Perciò, gli SMS permettono una comunicazione rapida e spontanea che va dritta all’essenziale.

2. Un mezzo di comunicazione apprezzato dai candidati

I candidati, in particolare quelli dellla nuova generazione, sono sempre più amanti della comunicazione per SMS. Apprezzano in particolare la rapidità degli scambi. In più, gli SMS mostrano un’immagine dinamica e all’avanguardia dell’impresa. Inoltre, lo smartphone è sempre più utilizzato dai candidati per inviare il proprio CV, una ragione in più per optare per gli SMS nella vostra strategia di comunicazione HR!

SMS-recrutement

3. Un mezzo per promuovere le posizione aperte

Gli SMS possono esser utilizzati per l’invio in massa o in maniera mirata per promuovere le vostre opportunità. Potrete così avvertire i candidati che una nuova offerta di lavoro è disponibile attraverso una semplice ricerca di candidati potenziali all’interno della vostra CVteca. Così, in qualche clic, potete far pervenire per SMS le vostre opportunità lavorative ai profili selezionati.

4. Uno strumento informativo e di promemoria

Gli SMS sono uno strumento eccellente per fornire delle informazioni ai candidati. Potete in particolare utilizzarli per ricordare un colloquio precisando il luogo, l’ora e la data, limitando così i rischi di assenteismo.

Potete allo stesso modo utilizzarli per chiedere informazioni complementari, o dei documenti da fornire. Infine, potete utilizzarli in seguito ad un colloquio, per ringraziare il candidato di esser venuto.

Tali attenzioni saranno particolarmente apprezzate dai candidati e giocheranno in favore del vostro employer branding. Su GestMax, avete in particolare la possibilità di creare dei modelli di SMS attraverso il modulo Configurazione per guadagnare tempo.

5. Una funzionalità innovativa per i recruiter

Già parecchio utilizzati dalle agenzie interinali, le imprese hanno tutto l’interesse di adottare gli SMS nelle campagne di selezione del personale. Permettono un’interazione diretta con il candidato e diventano un’alternativa interessante alle e-mail, il tempo di consultazione delle quali è nettamente più lungo di quello degli SMS.

I limiti degli SMS

  • Non sostituiscono il contatto fisico e telefonico

Naturalmente, gli SMS non permettono di comunicare come avverrebbe per telefono o durante un colloquio. Devono quindi esser utilizzati complementariamente a tali mezzi di comunicazione, per mantenere una dimensione “umana“, fondamentale nel recruiting.

  • Non permettono di sviluppare il messaggio

Dato il loro carattere limitato, gli SMS non vi permettono di sviluppare un messaggio come potreste farlo per e-mail o telefonicamente. Devono quindi esser utilizzati per inviare messaggi brevi e istruttivi come per esempio informare di un’opportunità o ricordare di un colloquio.

  • Più adatti alle agenzie di selezione del personale che alle imprese

Gli SMS sono già ben radicati tra gli strumenti di comunicazione delle agenzie di selezione del personale o interinali che non esitano ad utilizzarli per diffondere le loro opportunità in massa. Infatti, sono un mezzo efficace per promuovere offerte di lavoro al maggior numero di candidati possibile. Tuttavia, per le imprese che cercano profili con competenze specifiche, gli SMS non sono necessariamente lo strumento più adatto. 


In breve

Utilizzare gli SMS nel recruiting può avverarsi molto utile per diffondere le proprie opportunità di lavoro e comunicare con i candidati. Far ricorso agli SMS sarà positivo per l’employer branding se sono utilizzati con parsimonia e correttamente. Ovviamente, devono esser utilizzati complementariamente agli strumenti di comunicazione tradizionali per esser efficaci.